PASSION PLAY, recensione

Ebbene, ieri è stato il compleanno delle settanta primavere di un genio attoriale. Sì, lo è. Ovvero Bill Murray. Su Facebook, la gente l’ha celebrato. Al solito, pateticamente. Dato che il 90% delle persone non è un attore di Hollywood ed è invece costretta a vivere da fessi, mitizza le vite altrui, dimenticando la lezione…

 

“Ricomincio da capo”, Review

Un meraviglioso incubo dalla maledizione salvifica, la vita (non) è sempre la stessa e, anche nel panta(no) rei, divien sempre “imbracata” a “rea” del reiterarsi meglio della prim’alba originaria in tua (ri)nascita per Lei. La vita?   Il capolavoro di Harold Ramis, il miglior Bill Murray eterno di sempre. Lost in Translation? Delle malinconie “artistoidi” da “Ipercoop” raccomandata “Coppolina”, ne ho…

 

“Lo sbirro, il boss e la bionda, review, rivedetelo!

“Pazzo” cagnolino in qual guaio ti sei cacciato? Chi dice Donna, dice solo bionda. I danni son (irri)conoscenti per caso… Da quale strano Pianeta spuntò tal sottovalutatissimo capolavoro? Dal cappellaccio “bifronte” d’un McNaughton John inaspettato, “prova del nove” che fu clamoroso “flop”, sia commerciale e sia a livello di “critica”. Ma, a ben esplorarlo, sondarvi…

 

“Moonrise Kingdom”, recensione di Davide Stanzione

     L’ottavo film di Wes Anderson, presentato nei giorni scorsi in anteprima a Lucca e già film d’apertura dello scorso festival di Cannes, è un ulteriore tassello di un quadro d’autore che riscopriamo ogni volta sempre dolente e sempre originale, che non può non trovare la sua ragion d’essere nell’ostinata ma mai estenuata ripetizione…

 
Home Posts tagged "Bill Murray"
credit