IT, considerazioni sul trailer e sul Club dei Perdenti

  Esce questo filmato e, a giudicare da queste immagini, gelidamente conservatrici di una censura e di un gusto mainstream, non credo sarà la trasposizione vibrante paura e suggestioni che ci aspettavamo. Sa di più di forte compromesso per contentare un piacere medio di facile consumo. Ma forse mi sbaglio e non mi resta che attenderlo.…

 

Il trailer di IT mi scatena riflessioni, non so se profonde o sprofondanti, sull’esistenza

  Il Pennywise. Chi è tal pagliaccio dalle smorfie “deformi” che terrorizza una cittadina e, in particolar modo, si accanisce sulle purezze illibate, assediandole con la sua presenza minacciosa e oltremodo malvagia, spalancando le “fauci” con rara ferocia? È il babau “nightmare” degl’incubi più nascosti di una società omertosa, ipocrita, l’incarnazione dei timori ancestrali, lo…

 

In un mondo altro(ve), il Cinema di (i)eri

  Sempre più ravvisabile in me una necessità di (di)stacco dal mondo, ché mai e poi mai m’accomunerò alla massa carnascialesca e ogni tentativo d’inserirmi si rivela atroce-mente fallimentare, perché fallace è la mia anima dinanzi a una società così van(itos)a. E allora m’accordo a ritmi malinconici d’un Eastwood d’annata, giocando d’euforica danza “seriosa” in…

 

Rust Cohle, lo stropicciato, è stanco dei “medi” e ti “alza” il “suo”, anche lui appartiene alla “medietà” come tutti, purtroppo, anche se il t(r)op(p)o stroppia, allorché, Rust ti stana, te lo strappa e le lacrime “stappiamo”

di Stefano Falotico And finally, like a lot of dreams… there’s a monster at the end of IT La “tragedia” finisce qui, e comincio io… Sono un cinefilo perché odio l’Italia, paesello di “piselli” da I soliti ignoti, anche se tutti gli USA son “stati” (sor)passati e ora si son fatti fottere dal Cinema dei venezuelani, a statuto dei miei starnutii.…

 
Home Posts tagged "It"
credit