Twin Peaks, ancora recensiamolo

Non so a che punto siamo arrivati, non tengo conto della sua magnificenza “seriale”, anche perché questo “lavoro” di Lynch assomiglia sempre più al suo desiderio d’incapsulare, “spezzettate”, tante storie in un unico, grande lungometraggio di diciotto ore. La bellezza spaurisce, così come il mondo si rivela in tutto il suo candido splendore nei giochi…

 

The Founder, recensione

Un farabutto ambiguo “sguazza” fra i panini   Michael Keaton volteggia sinuoso in questa storia “serpeggiante” d’imperi capitalistici basati sui fast food e sulla scaltrezza di una mente “artigianale” che trova l’idea geniale con la perseveranza. Ostinata, caparbia, fortunosa, fortuitamente azzeccante le mosse ingiuste, compresa quella da scacco “matto” di fregarsi la moglie di un…

 

Vita rurale, magica e cinematografica

In questo “squittio” di bramose carne “affusolate” ai “prepuzi” del “benessere placido”, io sogno il sogno stesso nella mia sconfinata pazzia, almeno così la chiamano perché non m’adatto alla volgarità imperante d’ordini (a)sociali imperativi e crassi. No, rigetto la pasciuta frenesia di questo mondo “viavai”, sempre sul chi va là, improntato alla falsa etica delle…

 

The Founder, il trailer “McDonald’s” con Michael Keaton

Dopo un’attesa estenuante e alcune immagini, ecco che la Weinstein Company rilascia il primo, vero e lungotrailer ufficiale di The Founder. Diretto da John Lee Hancock (The Blind Side, Saving Mr. Banks), il film “ricalcherà” appassionatamente i primi frenetici anni della carriera unica di un genio del fast food, colui che appuntò fondò la celeberrima…

 

Wild at Heart

  di Stefano Falotico   Cuore selvaggio Livida e crespa è l’avventura intrepida di due amanti senza tempo… Una storia di perdizione e rinascita, “ingranata” nel David Lynch furente, scardinante già le “ottiche” percettive con fiammeggianti fotogrammi adamantini a dissolverli, temprarli, arroventarli nella possanza d’un Nic Cage, qui Nicholas, come da poster, risonante l’eccentrico “musicista…

 

“Inland Empire”, recensione

Holly-wood I conigli poltriscono beati nella “valle” lacrimosa di Alice, “spogliati” belante e rea (non) confessa della vi(t)a armoniosa, illibata e gioconda… Sono l’Altissimo Signore, fratelli della congrega qui a raccolta in fervido ammirarmi, ché le mire nostre scaglieremo avvelenate dinanzi agl’ignobili, assediando le loro dimore in detronizzante goderne da “folli”. Noi cantiamo al Mondo, oggi inibito…

 
Home Posts tagged "Laura Dern"
credit