Stefano Falotico intervista Raffaele Costanzo

  Siamo anime in viaggio, screpolate nei sogni di celluloide. Ciao Raffaele Costanzo, partiamo con la prima domanda. Il Cinema? Beh, diciamo che il mio amore per il Cinema è da sempre insito in me, è stata una passione nata in maniera del tutto naturale. Mi ha sempre affascinato questo mondo, così come la musica.…

 

Rocky III, recensione incazzata

di Stefano Falotico Il benessere, troppo placido, sfianca l’anima del lottatore innato…, si va giù e si torna poi su di ali(ve) and winner again volante da vincente stallone montante ed enorme rimonta suonante Entusiasmante! Sì, molti soldi dan alla testa, come dice il proverbio e, anche se ti chiami Balboa e ti mantieni fisicamente in…

 

“Rocky” recensione e soprattutto Happy Birthday Sylvester Stallone

La Natura combattiva del dolore retratto, poi accelera di mancino “caldo” la scommessa a se stesso, dissangua gli avversari, schiva e afferra a muso duro la sua vita Un Balboa, un fantasma che riscuote i debiti di periferie… degradate, suburbano under, forse dog, forse non lo domi, cane bastonato e recalcitrante. Se la dorme. Striscia nella musica…

 

“Over the Top”, review

La vita non è un gioco di “scacchi” ma di tremolio forte nel chi resiste… non esistono mosse giuste, uomini giusti sì! Il camionista on the road del Dream (ri)vinto, rivincita a ultimo scatto, a giro sterzante di braccio, contorsione fenomenale d’anima furente. Si sprigiona lo Sly da errori “irrimediabili”, in un clamoroso, abbacinante grido glorioso. Nel finale indimenticabile…

 

Sylvester Stallone, per gli amici Sly

Agiografia di Sylvester Stallone? Monografia? Graffiante critica all’attore? Oppure, semplici geografie d’una carriera “sghemba?” da mancino sinistro macinasassi? Sly, un tizio che non ci sta. S’arma di muscolatura poderosa e ti fracassa con pugni dalla secchezza ineludibile. Non s’arrende, proletario nostro “perdente”. Abituato a buttar giù merda, a ingoiarla, a rivivificare l’agonia patita per risollevarsi…

 

“Cobra”, recensionissima!

Il Cobra (non) è un serpente, ti stanerà nella tana, mio lupo… poi non implorare pietà e non gridargli “Porco!” Il tosto mirino Calibro Sly d’annata, di grande stronzata reazionaria, è puntato a sangue freddo, inciso nei suoi occhiali da Sole, un po’ Ray e un po’ da bannare. Diciamo pure da evirare. Un look impresentabile, ante Fabrizio Corona ipertrofico…

 
Home Posts tagged "Sly"
credit