Twin Peaks, episodio 15

Ebbene ci siamo. In modo sfavillante siamo arrivati oramai alla fine, altri 60 min e poco meno e la matassa sarà sbrogliata. Almeno per chi l’ha adorato e seguito fin qui. Tutto “imbrogliante” in pieno stile Lynch, che ci ha nuovamente stupito senza effetti speciali, o meglio con trucchetti di montaggio di alta scuola, anticamente…

 

Robert De Niro Lets Loose On Bernie Madoff, How Netflix Is A Savior & Why The Emmys Should Dump On Trump

From Deadline. Robert De Niro has been nominated seven times for an Oscar and has won twice, yet when he sits in the audience at the Microsoft Theatre on September 17, it remarkably will be his first time as an Emmy contender. He is up for Lead Actor in a Limited Series or Movie for his…

 

Le persone sono complesse, complessate, forse solo compresse

  Potrei descrivere questo periodo della mia vita come evanescente, convalescente, forse deficiente, di un’evanescenza che per sua natura è inviolabile, forse “aleatoria”, come la montagna di miei pensieri alla rinfusa che si fanno spazio nell’estasi disinibita della passione verso la poesia, mentre il mondo rientra dal mare in quest’afosa Estate. Annoto sul taccuino delle…

 

Twin Peaks Revival Episodio 14

Stiamo giungendo al termine e la visione sta materializzano al completo il puzzle allestito scrupolosamente da Lynch, che qui sogna addirittura la Bellucci, materializzata in una maturità espressiva da zitella in vis(i)ta a Parigi, e nel digitalizzare sé stesso, Kyle e David Bowie (!) in una sequenza onirica da applauso meritato. Kyle compare solo “artificialmente” in quest’episodio…

 

The Wizard of Lies, recensione

Parte placido, interrotto già dalla suspense repentina questo serpeggiante, nuovo TV movie di Barry Levinson, per la prestigiosa HBO. Fortemente voluto, nonostante molte difficoltà produttive, dal suo interprete De Niro e dalla sua socia in affari Jane Rosenthal, si staglia prominente nel desolante panorama moderno per la sua indubbia veridicità e la tensione che si…

 

Twin Peaks Revival, episodio 12

Lo so, l’episodio undici è uno dei migliori di questo nuovo capolavoro di Lynch, summa del suo stile inarrivabile e da molti incompreso. Mi sarei soffermato sullo strepitoso Belushi imbolsito oltremisura e sul commovente finale con Dougie Jones che dà la “salvazione” ai due disperati gestori del casinò. Ma Las Vegas non mi compete, e…

 

Le vite proprie, pie, o non vi(t)e

Molti rimangono sconvolti dal “fallo” sesquipedale secondo cui, nonostante la mia età e una sopraggiunta iper coscienza, dovuta a molte letture “svolte” e patimenti inflittimi, dovuti, cercati, sul mio sentiero incappatimi, non abbia una cosiddetta “vita mia”. Nel senso che, come Bukowski, se non saltuariamente, non concepisco il lavoro e non mi attengo a qualsivoglia…

 

IT, considerazioni sul trailer e sul Club dei Perdenti

  Esce questo filmato e, a giudicare da queste immagini, gelidamente conservatrici di una censura e di un gusto mainstream, non credo sarà la trasposizione vibrante paura e suggestioni che ci aspettavamo. Sa di più di forte compromesso per contentare un piacere medio di facile consumo. Ma forse mi sbaglio e non mi resta che attenderlo.…

 
Home Articles posted by Lynchiano Faloticante
credit