Smetterò di essere “folle” quando mi adeguerò all’adatta foll(i)a del mondo, cioè mai, oggi è domani, non domato

Apro gli occhi, inceneriti dalla brezza di un’atmosfera solforica, grattante le mie meningi acuitesi nel sonno perpetuo che non si placa. E, cristallino, però non m’abbaglia il mondo, semmai ordini gerarchici d’un nazismo di massa m’abbaiano. Non fatevi da questi né abbracciare né abbacinare. Ma quali baci, solo sal(u)ti, la mia, sì, che è salute!…

 

Detection a mo’ d’intervista su True Detective 2, stagione incensata, abbattuta, criticata, disprezzata, osannata, maltrattata, glorificata, calpestata, “uccisa”, aspett(iam)o la fine, la terza o il finalissimo aspramente controverso?

Ciao Paolo Carozzani, “fanatico” sfegatato della serie, sin dalla prima con McConaughey & Harrelson. Direi di partire proprio da qui, dal principio delle cose, anzi, da Carcosa. 1) Cosa ti aveva affascinato della prima parte? L’ambientazione nelle paludi della Louisiana, la storia, il satanismo macabro (sot)teso a ogni episodio, l’atmosfera pessimista che vi si respirava,…

 

Colin Farrell, prime foto dal set di True Detective 2

Staremo a vedere ma a me questo Farrell non convince. Appare improponibile, infatti, come degno sostituto di Rust Cohle/McConaughey. Ora, come sappiamo, nuova stagione e nuovo personaggio, quindi non interpreterà la parte di Rust, conclusasi appunto con la season one, ma non regge comunque, a mio avviso, e non è un (im)modesto parere, il confronto.

 

True Detective, il sogno di Rust

E finalmente arriviamo a Reginald Ledoux. Ragazzi… quel posto io… io non ho mai… mi ha ricordato mio padre quando mi parlava del Vietnam. Sì, le storie sulla giungla… sentite, raccontarvi quello che è successo allora non vi servirà a un bel niente, adesso. Questo, è di questo che sto parlando. È questo che intendo…

 

Fratelli, venerdì, ricordate di “doppiare” la serie True Detective, anche se Rust Cohle doveva essere doppiato da me, e non da Adriano Giannini!

  di Stefano Falotico Da qualche tempo, molti sostengono che io abbia una voce da doppiatore. Fra qualche giorno, uscirà un altro mio booktrailer e spero possa piacervi l’uso che ho fatto della mia voce, “incupendola” d’ugola sporca, poi nel farla… danzar’ tra un diaframma “stanco”-leggero andante in musical sciogliermi su parole frenetiche d’ira, quindi…

 

Rust Cohle, lo stropicciato, è stanco dei “medi” e ti “alza” il “suo”, anche lui appartiene alla “medietà” come tutti, purtroppo, anche se il t(r)op(p)o stroppia, allorché, Rust ti stana, te lo strappa e le lacrime “stappiamo”

di Stefano Falotico And finally, like a lot of dreams… there’s a monster at the end of IT La “tragedia” finisce qui, e comincio io… Sono un cinefilo perché odio l’Italia, paesello di “piselli” da I soliti ignoti, anche se tutti gli USA son “stati” (sor)passati e ora si son fatti fottere dal Cinema dei venezuelani, a statuto dei miei starnutii.…

 

True Detective… dell’amicizia e del se… s(t)esso (e)steso

di Stefano Falotico Ecco, credo che la serie televisiva dell’an(n)o, che m’ha “trucidato” in atroce sua magniloquenza invincibile, sarebbe da osannare finché morte non ci s(e)pari, come dico io, ché oggi mi credo iddio d’onnipotenza e idilliaco delirio, domani invece di poca autostima nel buio profondo che spero non tramuti in satanica rabbia da “mostro”…

 

La mia top “three” dell’anno, i tre film da podio, secondo me, di questa stagione cinematografica abbastanza (in)dimenticabile

di Stefano Falotico Si chiudono i battenti “ufficiosamente” e arriveranno gli “scarti” di magazzino. Anche se poi non è sempre vero perché ad esempio l’esordio di Rob Zombie fu piazzato ad Agosto in Italia, essendo stato reputato un filmetto da “protezione” anti-solare di proiezione già ad annerirlo, avendolo (re)legato alla sezione “bagnasciuga”, e invece si…

 

In attesa degli Emmy, il grande Rust Cohle di True Detective, analisi alla Celentano con reminiscenze spirituali-ancestrali

di Stefano Falotico Ebbene, come non si può premiare il grande Rust? Un monumento io scolpirei all’intaglio sopraffino della perfezione acuta, linda come un’aquila al plenilunio nei giorni di Dracula nudo a Londra con Mina prostrata in capezzoli strizzati, a suo sangue gozzovigliante e iper-godente di venerazione su(p)ina d’amplessi formato iperbole, gemerei gracchiante senza le…

 
Home Archive for category "True Detective"
credit