Le incorruttibilità, la malvagità liceale e fatta di facili licenze, i licenziamenti, i linciamenti, i casti e i castori

Mattina mia invasa, forse da invasato, ah ah, da avidi pensieri di verità, mentre la nebbia, non solo atmosferica, spesso offusca e ottunde molti cervelli imprigionati in schemi retorici e castigati in vite che sempre giudicano le vite altrui e hanno invece della loro (r)esistenza un comune senso del pudore negletto rispetto alle più sincere…

 

Al Pacino dice no ai pisellini, egli è come Pasolini! Buon sonnellino, miei falsi f(i)orellini!

Firmato Al Pacino, cioè Stefano Falotico Le profezie di Pasolini, purtroppo, dico purtroppo, si sono sciaguratamente avverate… vi avvisò ma non l’ascoltaste e la cattiva coscienza l’ammazzò impunemente Impugno la mia bandana da scritti corsari e, sguinzagliandola, non tengo a freno il “laccio emostatico” della sanguigna frenesia che, nei suoi stremati filamenti, recide la mia…

 

Scent of women

di Stefano Falotico Pensando troppo, pazzo son stato nel futuro. Ieri era la giusta e saggia, invero, età dei sentimenti lindi, domani sarai solo nell’era geologica del fossile a pietra d’emozioni già soffocate, ingiallite, di ruggine assopite. Sfiancato, avvolto dalla goffa raucedine di starnuti per sbarcare il lunario d’una vita non dimezzata ma, seppur corrosa,…

 

“Scent of a Woman – Profumo di donna”, recensione e promozione con lode

di Stefano Falotico Tra i franti, cimiteriali pudori d’una società lercia, d’effimero corroborata di vividezza ma invero già tristemente, nel dentro, (s)morta, la purezza d’un ragazzo già “vinto” dalla bolsa “istituzione” cinica, vien da un cieco spronata alla rivincita, in quanto la sua “cecità” non è affatto (scon)fitta. C’è chi prende la vita come un…

 
Home Posts tagged "Scent of a Woman"
credit