Venezia 77: la lista di tutti i premiati e dell’intero palmarès

 Ebbene, ieri sera sono stati assegnati tutti i premi della prestigiosa settantasettesima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Svoltasi dal 2 al 12 Settembre. Un’edizione, come sappiamo, ahinoi limitata e funestata dall’emergenza sanitaria, purtroppo imperante ancora in molti stati, del Covid-19. Che ha obbligato, giocoforza, la Biennale e il direttore del Festival, Alberto…

 

The Iceman, recensione

Introduzione: non si diventa freddi per colpa di troppe delusioni, si nasce di ghiaccio, è inutile provare a sciogliersi poiché sarà solo un lago di sangue. No, di lacrime Ebbene, ritorniamo seriamente a rituffarci nel Cinema. Ché, a furia di dare ascolto alle vostre incitazioni a una normale socialità, stetti per perdere disgraziatamente la mia…

 

JOKER, recensione

Ebbene, ieri mattina abbiamo visto per voi, in Sala Grande alla 76.a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, uno dei titoli senz’altro più attesi di quest’imminente stagione cinematografica, ovvero il già chiacchieratissimo Joker di Todd Phillips con Joaquin Phoenix. Passiamo ora al passato remoto poiché Joker è già ascrivibile alla storia… Alla fine della proiezione stampa,…

 

Ama Takeshi Kitano, altrimenti son botte. Odora i suoi botti! Non borbottare, ohibò!

di Stefano Falotico Il Cinema di Takeshi Kitano (che deve tornare a macinare genialità e non a “ipocondriare” d’imbrodarsi) ci libera dagli uomini adombrati dal tedio e dalla frivolezza sconcia, e io lo fotografo di tutta mia orientale “acconciatura”, memore del Festival di Venezia, vedere per credere, leggere cinefilo… Soltanto chi può amare la bellezza…

 

“Space Cowboys”, Review

Evanescenze mnemoniche ai bordi delle periferie spaziali sinergiche del meditar contemplante e “triste” “Arzilla” robustezza, dai poderosi e virtuosi ricordi, s’alluna cogitabonda nello spensierato abisso dell’Universo. Maiuscolo d’inizio divinizzante sull’iperbole solaris d’un fluente dondolarvi, come macchie scure di caffè “permaloso” al caustico Mondo “irrisorio”. Oscillan le nevrosi “vecchie”, alterate d’accenni d’Alzheimer e la “lentezza” acquisisce la placidità…

 

“A Bronx Tale”, Review

  Un racconto di (de)formazione Ricorda che la cosa più triste nella vita è il talento sprecato. Puoi avere tutto il talento del mondo ma, se non fai la cosa giusta, non succede niente…   “Wikipedia” esordisce con quest’estratto, è la frase più forte, scagliata quasi d’ira, fulminea a costringerci “dentro” una riflessione. Quel padre, premuroso…

 
Home Posts tagged "Festival di Venezia"
credit